In estate la voglia di piatti caldi, specie se si tratta di primi piatti, viene a scemare lentamente. Si preferiscono ricette fredde e primi piatti da consumare a temperatura ambiente, o meglio ancora, belli freschi.

 

Il cibo freddo in estate, ha duplice funzioni  può essere trasportato dentro una borsa termica, magari preparato il giorno prima, e si lascia mangiare con maggior voglia. La ricetta di oggi è di facile realizzazione e richiede pochi ingredienti che possono anche essere variati. Vediamo dunque come preparare un primo piatto freddo con ditali e fagioli.

 

Primo piatto freddo pasta con ditali e fagioli
Primo piatto freddo pasta con ditali e fagioli

 

 

Primo piatto freddo con ditali e fagioli: ingredienti

 

Per realizzare questa pasta fredda estiva servono dei ditali rigati, quelli che si utilizzano generalmente per preparare delle minestre invernali.

Dosi per 4 persone

  • 350 gr di ditali
  • 250 gr di fagioli bianchi cannellini
  • 2 gambi di sedano
  • Sale  e pepe
  • olio
  • cipolla tritata finemente uno spicchio (se piace).

Se lo desiderate potete rendere questa ricetta più ricca e completa come pasto aggiungendovi anche 160 gr di tonno. Ora vediamo come preparare la pasta fredda con fagioli.

 

Preparazione pasta fredda e fagioli

 

Come in tutte le ricette dei primi piatti, metteremo la pentola con acqua e sale sul fuoco e attenderemo l'ebollizione. Nel frattempo  in una insalatiera prepareremo il condimento versando la scatola di tonno (se volete rendere la pasta più ricca), altrimenti solo i fagioli in scatola, ma dopo averli sciacquati sotto l'acqua. Aggiungete l'olio extravergine d'oliva, sale e pepe ed i due gambi di sedano tagliati sottili. Se vi piace si può anche aggiungere un poco di cipolla finemente tritata.

 

Quando l'acqua raggiunge il bollare versate i ditali di pasta e lasciate che cuociano una decina di minuti, rimestando di tanto in tanto. Scolate la pasta una volta cotta, e raffreddatela sotto il rubinetto dell'acqua corrente. Incorporatela al condimento, mescolando bene. Ponete in frigo e consumate dopo una decina di minuti.

 

Questa ricetta di pasta fredda estiva può essere variata togliendo la cipolla ed il tonno aggiungendo alcune olive nere e al limite anche una manciata di pomodorini pachino. Ma anche nella versione semplice con fagioli sedano sale pepe e olio e perfetta e gustosa

Una ricetta alternativa fredda è quella del riso e fagioli rossi

Torna alla home